logo
Ogni giorno al fianco di 1.800.000 Donne

Frasi sulla Germania

Ci sono 39 contenuti per questo argomento
[Sul dominio statunitense nelle Filippine] Non so come fu, ma avvenne: 1) che non potevamo restituirle alla Spagna: sarebbe stato vile e disonorevole; 2) che non potevamo cederle alla Francia o alla Germania – nostre concorrenti commerciali in Oriente –: sarebbe stato un cattivo affare e indegno; 3) che non potevamo abbandonarle a se stesse: non erano in grado di autogovernarsi, e ben presto vi sarebbe stata l'anarchia e il malgoverno, peggio di quelli della Spagna; 4) che non ci rimaneva niente altro da fare che prenderle in blocco, educare i filippini, ed elevarli e civilizzarli e cristianizzarli, e con la grazia di Dio farne il meglio che si poteva, considerandoli nostri fratelli in quanto Cristo mori anche per loro. E poi andai a letto, e mi addormentai e dormii sodo.
#Frasi sull'anarchia#Frasi sulla Germania
L'uomo è stato condotto sulla Luna, praticamente condotto come se fosse stato accompagnato da un personaggio fantomatico. In sostanza il contributo individuale di Armstrong, il primo uomo sceso sulla Luna, non è un granché: sì, doveva avere sangue freddo, doveva avere la calma, avere tutti i requisiti fisici necessari per fare lui quello che però avrebbero potuto fare molte altre persone. Von Braun invece era unico, era il solo preparato. Von Braun veniva dalla Germania. Sì, è stato onorato, ma poi... Oggi credo che lo abbiano anche dimenticato, in parte.
#Frasi sul sangue freddo#Frasi sulla Germania
Uno sguardo alla statistica professionale di un paese di confessioni miste ci mostra con sorprendente frequenza un fenomeno che fu discusso più volte e vivacemente nella stampa, nella letteratura, e nei congressi cattolici della Germania: il carattere prevalentemente protestante della proprietà e dell'impresa capitalistica e delle élites operaie più colte, e specialmente del più alto personale tecnico o commerciale delle imprese moderne.
#Frasi sui cattolici#Frasi sulla Germania#Frasi sulle sorprese#Frasi sulle statistiche
Tre sono i personaggi di questa istoria d'amore: Paolo Herz, Luisa Cima e Chérie. Malgrado il suo cognome tedesco, Paolo Herz è italiano, di madre e di padre italiani, delle provincie meridionali. Veramente, non è inutile aggiungere che l'avo paterno di Paolo era tedesco. Questo nonno aveva lasciato la Germania in piccolissima età, emigrando in Italia: qui era cresciuto, aveva lavorato ad accrescere la sostanza famigliare e il decoro del nome Herz: qui si era ammogliato con una italiana, e aveva procreato dei figli. Così i legami con la patria di origine, almeno quelli esteriori, si eran venuti col tempo, con la lontananza, rallentando e poi, più tardi, sciogliendosi: tanto che gli Herz sembrava non conservassero più nessuna traccia nordica nel temperamento e nel carattere.
#Frasi sulla Germania#Frasi sulla lontananza