Nell'anno 1913, nel mio disperato tentativo di liberare l'arte dalla zav... - Roba da Donne

Frase di Kazimir Malevich

Nell'anno 1913, nel mio disperato tentativo di liberare l'arte dalla zavorra dell'obiettività, mi rifugiai nelle forme quadrate ed esposi un quadro che consisteva in nient'altro che un quadrato nero su sfondo bianco. I critici e insieme a loro il pubblico, sospirarono: "Tutto ciò che abbiamo amato è stato perso. Siamo in un deserto... Davanti a noi non c'è altro che un quadrato nero su sfondo bianco!".

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Approfondimenti su Kazimir Malevich