Quando gli ultimi giorni scesero su di me, e l'orrenda futilità dell'es... - Roba da Donne

Frase di Howard Phillips Lovecraft

Quando gli ultimi giorni scesero su di me, e l'orrenda futilità dell'esistenza cominciò a farmi impazzire come delle goccioline d'acqua lasciate cadere senza sosta su un punto preciso del corpo di una vittima, mi abituai al meraviglioso rifugio del sonno. Nei miei sogni trovavo un po' di quella bellezza che invano avevo cercato nella vita, e vagavo tra antichi giardini e boschi incantati.

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Approfondimenti su Howard Phillips Lovecraft