logo
Citazione: O sonno, o della queta, umida, ombrosa | Notte placido figlio; o de’ mor…

Frase di Giovanni Della Casa

O sonno, o della queta, umida, ombrosa | Notte placido figlio; o de’ mortali | Egri conforto, oblìo dolce de’ mali | Sì gravi, ond’è la vita aspra e noiosa; | Soccorri al core omai che langue, e posa | Non ave; e queste membra stanche e frali | Solleva: a me ten vola, o sonno, e l’ali | Tue brune sovra me distendi e posa.