Ella porta quel poetico e soave nome che Leopardi ha amato: Nerina. E in... - Roba da Donne

Frase di Matilde Serao

Ella porta quel poetico e soave nome che Leopardi ha amato: Nerina. E in tutta la persona di questa fanciulletta alta e sottile è diffuso un mite riflesso di poesia. La mollezza dei capelli castagni, abbandonata in lunghe anella sulle spalle, lascia libera una fronte larga, bianca e spirituale: fronte pensierosa, come i grandi occhi bruni, egiziani; occhi limpidi e profondi, pieni di calma, a cui un principio di miopìa dà, talvolta, una incertezza come di sogno, o una finezza elegante di sguardo.

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Approfondimenti su Matilde Serao