logo
Citazione: Credo che sia una follia consumare i propri giorni ad accumulare ciò di…

Frase di Frédéric Ozanam

Credo che sia una follia consumare i propri giorni ad accumulare ciò di cui non si potrà godere. Sollevate il velo e vi vedrete sotto l’egoismo che trova nella proprietà un mezzo per estendere e prolungare in qualche modo il personalismo. Io sento anche che quest’umile condizione in cui mi trovo, mi dà la capacità di meglio servire i miei simili. Se deve essere la lotta tra quelli che nulla hanno e quelli che troppo hanno, il nostro dovere di cristiani, è di interporci tra questi nemici irriconciliabili. Che l’uguaglianza si restauri! Che la carità faccia da sola ciò che la giustizia non riesce a fare ! Io so che Dio e la Chiesa non hanno bisogno né di poeti né di dottori; ma quelli che ne hanno bisogno, sono i deboli credenti scandalizzati dalle defezioni. Sì, noi siamo degli inutili servitori; ma noi rimaniamo dei servitori, e il salario non ci verrà dato che a condizione del lavoro che faremo nella “vigne del Signore” nella parte che ci verrà assegnata. Sì, la vita è spregevole. Ma se noi vediamo l’uso che se ne possiamo fare, se noi la consideriamo come l’opera più perfetta. Del Creatore, la vita allora è degna di rispetto ed amore. Preghiamo l’uno per l’altro. Diffidiamo delle nostre noie, delle nostre tristezze e delle nostre diffidenze. Andiamo semplicemente dove la Provvidenza misericordiosa ci conduce. Superiamo spesso le distanze col pensiero, scriviamoci, consigliamoci, sosteniamoci.

[A Francoise Lallier, 5 novembre 1836]

#Frasi sui dottori#Frasi sull'egoismo#Frasi sull'uguaglianza#Frasi sulla provvidenza#Frasi sulle restaurazioni